Cressi Reaction EBS

78,00 €
Tasse incluse

Realizzata con l'esclusivo sistema di iniezione di 3 materiali brevettato per Cressi-sub, risponde pienamente alle tendenze dell'immersione moderna con alcune dimensioni e peso moderati ed un'eccellente combinazione di resistenza, potenzia, comodità ed estetica. La base principale della struttura è l'utilizzo del polipropilene come materiale di eccellente rendimento meccanico.

Taglia pinne
colore
Quantità

  • Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)
  • Politiche per le spedizioni (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente) Politiche per le spedizioni (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente)
  • Politiche per i resi merce (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente) Politiche per i resi merce (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente)
  • Corpo principale di polipropilene: materiale ereditato dell'apnea che ha come principale caratteristica la rapida trasmissione dell'energia applicata. Si applica alla pala e zona interna del sandwich della suola. È molto nervoso e riattivo e facilita un battito di ala molto agile ed un avanzamento vertiginoso. Ha nettamente una relazione sforzo / rendimento superiore al caucciù, nativo o termoplastico, il poliuretano, l'Eva e solamente superato per il carbonio. Anche, ha una gran resistenza alla rottura fino al punto che Cressi lo garantisce di tutta la vita per uso sportivo.
     
  • Elastomero flessibile - termocaucho - Shore 50º (colore grigio): si applica alle zone che richiedono flessibilità ed elasticità, mascherina del calzante, interno della suola e zona del collo del piede in contatto con la caviglia, poiché hanno influenza sulla comodità del sommozzatore.
     
  • Elastomero compatto. Flessibile ma non elastico. Si applica alle zone che richiedono una composizione gommosa, antiscivolo ma fortemente e di gran resistenza sono come i nervi longitudinali, la suola del calzante e la banda di legatura del piede, situata nella zona mezza del collo del piede. Questo materiale collega il punto critico di trasmissione dell'energia, il collo del piede, coi nervi in un solo pezzo, evitando il perdita di energia tanto abituale attraverso composti eccessivamente flessibili del calzante (battito di pinne pesante, lento e che fatiga il collo del piede).


Caratteristiche tecniche

La struttura, studiata per questa nuova variante del materiale base della pala, pretende di combinare una gran solidità con una buona canalizzazione dell'acqua, protezione dei nervi laterali ed una mascherina soave per un battito di ala comoda e minore azione dell'erosione dovuta a contatti accidentali col fondo. Utilizza inoltre varie tecnologie comuni al resto di modello Cressi:

  • "Disegno calzante sotto la pala": La pala nasce direttamente dalla parte superiore del calzante, unendo saldamente la pinna al piede e trasmettendo tutto lo sforzo generato aleggiando senza perdite di energia attraverso zone soffici. Questo formato permette di canalizzare l'acqua dalla stessa caviglia fino al bordo finale della pala, a differenza dei modelli tradizionali, nei quali il calzante non ha apporto alcuna sull'avanzamento. A parte migliorare la direzionalità del battito di ala, questo design proporziona alcune prestazioni tra un 10% ed un 15% superiori ai quali corrisponderebbe alla pinna per la sua superficie di pala.

  • Nervi laterali doppi, alternandosi per ottenere pienamente una struttura e flessione controllate.

  • Spessore della pala di profilo decrescente "spina diedi pesce" per migliorare la direzionalità del battito di pinna ed ottenere una maggiore inerzia della parte finale della pinna.

  • Calzante rinforzato nella zona superiore mediante un spessore supplementare e lateralmente per due prolungamenti di polipropilene dalla pala per evitare la dispersione di energia nel processo di trasmissione del piede alla pala.

  • Il calzante ha tre volumi differenti, con una zona centrale stretta affinché il piede si mantenga fermamente fissaggio nel suo interno e la trasmissione dello sforzo piede/calzante sia diretta e precisa.
  • SISTEMA DI FIBBIE EBS. +Info

    Combina alcune nuove fibbie di design essenziale ed idrodinamico, adattabili a tutti i modelli Cressi, con un'innovativa tira auto-regolabile elaborata in lattice puro di alta elasticità. Il lattice è il materiale più elastico della natura e ha la proprietà di potersi allungarsi fino a 8 volte la sua longitudine senza rompersi e con totale memoria elastica, cioè, recuperando la longitudine iniziale. Applicato alla striscia delle pinne c'apporta enormi vantaggi:
     
    • Riduce la necessità di taglie poiché la stessa striscia copre largamente ampi ranghi di allungamento.
       
    • Permette una relazione comodità di collocazione vs fissaggio della pinna, molto al di sopra dei sistemi di molle, precisamente per il suo alto coefficiente elastico (X8 contro X1,5 della molla).
       
    • Elimina la noiosa necessità di regolazione delle fibbie tradizionali, un processo che non garantisce sempre il corretto fissaggio della talloniera, specialmente in sommozzatori novello o situazioni di stress duramente il processo di equipaggio.
       
    • Permette, mantenendo la comodità del battito di ala, un alto livello di pressione sul tallone imprescindibile per ottenere una corretta trasmissione dell'energia applicata alla pinna senza perdita di energia per "effetto molla."
       
    • Assimila lo schiacciamento del neoprene dello scarpino nel discendere e comprimersi il neoprene senza perdita di fissaggio.
       
    • È facilmente concettualmente recambiabile ed essenziale tanto come nella sua fabbricazione e montaggio.
       
    • Il lattice naturale utilizzato è della massima qualità senza carichi che alterino le sue prestazioni e garantisce un'elevata resistenza all'uso, il salnitro e l'esposizione al sole.